Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per avere maggiori informazioni clicca quì. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.

ECOMAP PER LO STUDIO: LE CERIMONIE FINALI DEL 2016

Il 2016 volge al termine e l’Ecomap sceglie di concluderlo nel migliore dei modi, continuando a premiare gli studenti più meritevoli. Un anno ricco di soddisfazioni sia per l’Ente che per i suoi associati, considerando la cifra record di 981 borse di studio assegnate.

 Anche gli ultimi mesi dell’anno sono stati ricchi di incontri per premiare i giovani vincitori.

Prima di vedere insieme le cerimonie degli ultimi mesi del 2016, ricordiamo le cerimonie di premiazione di Palermo e Pistoia.

La prima si è tenuta lo scorso 20 luglio presso il locale di zona Antica Birreria Moretti. Ad accogliere e premiare i ragazzi sono intervenuti il Presidente FIT di Palermo, Lillj Mancino, e il Delegato Provinciale Ecomap Vincenzo Stuppia che hanno rinnovato gli auguri ai premiati e alle famiglie presenti.

Il 13 settembre, in occasione del Consiglio Provinciale FIT, si è svolta presso il sindacato di zona la premiazione per i ragazzi della provincia di Pistoia.  A ritirare il premio il papà del vincitore, titolare della Riv. 8 di Pistoia, alla presenza del Presidente della Fit di Udine, Claudio Morbidelli.

OTTOBRE - Protagoniste delle premiazioni del mese sono Enna e Cuneo.

La cerimonia di Enna ha avuto luogo in due giornate, l’11 e il 18 di Ottobre, presso la Fit di zona, in concomitanza con gli incontri per l’Assemblea zonale, alla presenza del Presidente Provinciale del Sindacato, Andrea Bivona.

Il 28 Ottobre è stata la volta della cerimonia di Cuneo. L’evento è stato ospitato dall’Hotel Principe, dove i giovani vincitori con le rispettive famiglie sono stati accolti dal Presidente Provinciale della Fit di zona, Livio Sabena, e dai Presidenti Provinciali Giovanni Catelli, per la Fit di Lucca, anche membro del CDA Ecomap, e Gianluca Perrone, per la Fit di Alba, il quale ha ritirato i premi per due vincitori della stessa provincia.

A congratularsi con i vincitori erano presenti inoltre, in rappresentanza dell’Ecomap, il Presidente Nazionale Giovanni Risso, anche Presidente Nazionale Fit, il Segretario Generale dell’Ente, Marcello Carfagna e il Direttore Generale, Ivo Mastrantonio.

NOVEMBRE -  Il giorno 9 i vincitori di Asti e provincia hanno ritirato i loro premi presso il rispettivo Ufficio Fit.

Ad aprire l’evento il Presidente Provinciale Fit, Claudio Valpreda, che non ha mancato di congratularsi con i giovani e le famiglie per gli importanti traguardi raggiunti, ricordando l’importanza di una società solida come Ecomap, che da sempre supporta la categoria su più fronti, oltre a quello scolastico, quali ad esempio l’assistenza sanitaria e la sicurezza della rivendita. Valpreda ha voluto sottolineare inoltre l’impegno di Ecomap e della Fit nel sostenere i soci danneggiati dal terremoto che ha colpito il centro Italia negli ultimi mesi, e ha concluso con l’augurio di ritrovarsi anche per il prossimo anno a premiare altrettanti studenti meritevoli.

Il 13 Novembre l’Hotel President di Benevento ha ospitato la cerimonia di premiazione per gli studenti della rispettiva Provincia. Ad accogliere i ragazzi il Presidente Provinciale della stessa Fit, Emilio Zamparelli, e il Delegato Territoriale Ecomap, Gennaro Vassallo.

L’ultima manifestazione del mese si è svolta il giorno 29 presso la Fit di Trento.

Ad accogliere i vincitori della provincia e i loro familiari erano presenti il Presidente Provinciale del sindacato, Ivan Baratella, il vice Presidente Provinciale, Gabriele Sannicolò, il componente del comitato esecutivo nonché tesoriere Fit, Marco Pesce, il delegato provinciale Ecomap, Tiziano Nardelli ed il responsabile provinciale STS, Manuel Preti.

 

Con il 2016 si conclude un altro anno di successi per Ecomap, che lavora costantemente per migliorare i servizi e le prestazioni da offrire alla categoria. Nell’attuale momento di crisi del Paese, non pochi risultano essere i problemi a livello economico; anche lo studio, che dovrebbe essere un percorso accessibile a tutti, può invece diventare un “peso”, un costo che si va ad aggiungere a molti altri. Spesso le famiglie per far quadrare il bilancio sono costrette a richiedere prestiti per permettere ai figli di avere la giusta istruzione. In questo contesto, il ruolo di Ecomap assume ancora più valore, poiché permette ai figli dei suoi associati, che si distinguono per merito e volontà, di seguire il loro percorso formativo senza pesare sull’economia famigliare e riducendo quindi anche i costi. Ed è importante sottolineare ancora una volta che l’unica cosa che conta per l’Ente, per l’assegnazione del premio, è solo ed esclusivamente il merito.

 

Ecomap rinnova le congratulazioni a tutti i vincitori e approfitta di questa occasione per augurare Buone Feste a tutti i suoi associati, con l’augurio per il prossimo anno di raggiungere nuovi e importanti traguardi, come per questo 2016, sempre a fianco della categoria.